'Sto cercando lavoro',migrante insultato

"Mi serve uno che raccolga banane, cerco scimmie": c'è anche chi ha risposto in questo modo - e altri si sono poi aggiunti - alla richiesta di aiuto e di un lavoro fatta su Facebook da un giovane senegalese. E' accaduto a Galatina, in provincia di Lecce, e il sindaco, Marcello Amante, si è scusato lui "per chi ha insultato". La notizia è pubblicata sul Nuovo Quotidiano di Puglia. Fallou Ndiaye, di 23 anni, di origini senegalese, residente a Galatina, ha pubblicato un brevissimo annuncio per cercare lavoro su Facebook: "Ciao sono ragazzo senegalese cerco lavoro". E in un attimo sul social sono spuntate numerose frasi razziste. "Ho letto i commenti che la gente ha scritto in risposta al mio annuncio - racconta il giovane senegalese - Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno difeso e mi dispiace per chi ha detto male. Ma non è solo qui che succedono cose del genere, in tutte le parti del mondo c'è gente cattiva e fortunatamente anche gente buona".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Salentino
  2. Quotidiano di Puglia
  3. Corriere Salentino
  4. La gazzetta del mezzogiorno
  5. La gazzetta del mezzogiorno

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taviano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...