Esplosione ad Arnesano, indagini

Il pm della Procura di Lecce, Elsa Valeria Mignone, ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, ipotizzando il reato di omicidio colposo e lesioni personali colpose gravissime, in merito all'esplosione avvenuta ieri nella fabbrica di fuochi d'artificio Cosma di Arnesano, in cui è morto il 19enne Gabriele Cosma, figlio di uno dei titolari, ed un'altra persona, un uomo di 41 anni, è rimasta gravemente ferita ed è ora ricoverata nel reparto Grandi ustioni del 'Perrino' di Brindisi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lecce News 24
  2. Lecce News 24
  3. Puglia Positiva
  4. Corriere Salentino
  5. Corriere Salentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taviano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...